Ikigai. In altre parole: trovare il proprio senso della vita.

ikigaiIn questo periodo è di moda pubblicare libri di autori giapponesi dall’argomento salvavita, per farci inserire una certa abitudine che diventerà (se saremo costanti) una nostra amica di sostegno della quotidianità. Non ve ne siete accorti? Vi faccio qualche esempio:

  • Il magico potere del riordino, di Marie Kondo.
  • Il magico potere del digiuno, di Yoshinori Nagumo.
  • L’arte di buttare, di Nagisa Tatsumi.
  • L’arte di insegnare il riordino ai bambini, di Nagisa Tatsumi.

Continua a leggere

Un patrigno che fotte, di Shungiku Uchida.

father fuckerLeggendo Father Fucker, ho avuto la piena sicurezza che in alcuni casi quasi niente ti può salvare dal tuo Bad Karma, ma ogni evento, se vissuto da un’anima coraggiosa, può essere ribaltato con la volontà e la voglia di vivere. Continua a leggere

Riscopriamo i classici: Jane Eyre, il libro.

jane eyre

Ditemi la verità, se foste cresciute orfane, senza una figura maschile, fatta eccezione per quella del direttore dell’orfanotrofio dove eravate costrette a vivere, oltretutto ostile e autoritaria: quante probabilità ci sarebbero state di innamorarvi del vostro datore di lavoro burbero, e lacerato da colpe segrete? Sapete la storia del carnefice e della crocerossina? Quante donne fra noi, non hanno quella voglia ancestrale di salvare o plasmare l’uomo ombroso e infelice di cui sono innamorate per farlo diventare qualcosa di decentemente “addestrato” ad essere felice? Continua a leggere

Gli anni dolci

 

gli anni dolci 1Mettiamo il caso che arriviate a poco più di trentacinque anni ritrovandovi a sbattere contro, per pura casualità più e più volte, al vostro professore del liceo che ad occhio e croce avrà settant’anni. Se vi rendete conto fra un incontro e l’altro che il vecchietto vi piace, che fate? Continua a leggere